“Concéntrico 08”: Lo spazio pubblico per la collettività

di Web Staff

Compasses Magazine

Dal 1 al 6 settembre si è svolto a Logroño in Spagna “Concéntrico 08” – Logroño Festival Internazionale di Architettura e Design, una manifestazione che investiga con particolare innovazione i temi connessi all’ambiente urbano e apre una interessante riflessione sullo spazio pubblico. Giunto all’ottava edizione, il festival esplora le possibili forme dell’architettura capaci di definire nuove forme di comunità nello spazio pubblico.

Attraverso talk, seminari e istallazioni, la manifestazione propone una vera e propria esperienza urbana offrendo la possibilità al visitatore di scoprire nuove e inesplorati modi di vivere i diversi spazi della città.

Dal 2015 sono state realizzate oltre 90 installazioni urbane a cui si aggiungono gli interessanti interventi proposti nell’ultima edizione da Konstantin Grcic, Matali Crasset, Izaskun Chinchilla, Associates Architecture, Piovenefabi, Tudor Vlasceanu, SKULL Studio, Germane Barnes, Rintala Eggertsson Architects, BudCud, Tableau, Yemail Architecture, Pawel Grobelny, Inventaires#3, Dallas + Pool is cool, AAA, Ander López + Sarai Olabarrieta, Collective X e le scuole invitate la Central Saint Martins con Gonzalo Herrero + Pati Santos e la Escuela Superior de Diseño de La Rioja con Clara Alonso, Marta Basterra e Mikel Aguerrea.

Domesticità, ecologia, identità locale, gioco e impegno sociale sono stati i principali temi esplorati dai numerosi architetti coinvolti, confrontandosi con la scala domestica e con quella territoriale e ripensando luoghi capaci di definire e tracciare nuove relazioni urbane come il monte Cantarbia, il fiume Ebro e i contesti più urbani, La Rosaleda del Paseo del Espolón o Calle Obispo Bustamante o ancora le aree più recenti, il parco Felipe IV e Calle Marqués.

Le diverse forme di paesaggio attraversate sono divenute scene in trasformazione, allestite con architetture capaci di innescare riflessioni teoriche sullo spazio urbano ma anche includere la comunità aprendo a nuove forme di collettività.

Photo credits

1_ “Extraordinary Door” in Plaza del Revellín / Associates Architecture. Image © Josema Cutillas
2_ “Prior” in Calle Marqués de San Nicolás, 20 / SKULL studio. Image © Josema Cutillas
3_ “Dark Sky” in Paseo del Espolón / Matali Crasset. Image © Javier Anton
4_ “Hiber Space” in the floodplain of the River Ebro / Rintala Eggertsson Architects. Image © Josema Cutillas
5_ “One Table” in Plaza Escuelas Trevijano / AAA. Image © Josema Cutillas

Share:

Facebook
Twitter
LinkedIn

NEWSLETTER

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.

Related Posts

Join our Monthly Newsletter

Sign up to receive the latest updates from Compasses Magazine and get a 40% discount on the annual subscription.