“Siete Vidas”, alcuni modi di abitare tra la strada e la casa

di Web Staff

Compasses Magazine

Nello storico quartiere Horta di Barcellona, Anne ed Eugeni Bach realizzano “Siete vidas” un nuovo innesto urbano che accoglie tre piccoli appartamenti e riesce a sintetizzare, con pochi gesti, le condizioni tipiche dell’architettura della città in una forma tutta contemporanea. Il ritmo regolare delle aperture, in continuità con l’isolato, riprende il carattere locale ed enfatizza la relazione tra la strada e il patio retrostante

La misura e il passo della facciata sono sottolineati da una serie di elementi che evidenziano la natura del nuovo innesto urbano: infissi, balaustre, persiane e basamenti – tutti rigorosamente di colore giallo – reinterpretano gli aspetti architettonici tipici del quartiere. Il colore degli elementi e il materiale compatto della facciata in stucco definiscono con semplicità il carattere urbano dell’intervento che si esplicita anche nella distribuzione interna: gli spazi dell’abitare più privato si distribuiscono nei primi tre livelli dell’edifico, mentre l’ultimo ospita una terrazza comune e con un’unica apertura si confronta con la sfera pubblica della strada.

Il nome del progetto “Siete Vidas” è strettamente legato agli usi degli spazi: gli appartamenti di soli 40 m2 si sviluppano intorno ad un nucleo centrale che accoglie le scale, i servizi e la cucina, definendo così due spazi più grandi in relazione con la strada e il patio.

La chiarezza dello schema planimetro offre la possibilità di adattare lo spazio a diverse forme dell’abitare, dal tradizionale appartamento, con la zona notte verso il patio e il soggiorno verso la strada, fino a forme più aperte di condivisione. Combinando le diverse soluzioni è possibile ottenere appunto sette possibili forme di vita in casa.

Il nuovo innesto urbano sintetizza il senso dell’abitare locale e, con poche ma efficaci azioni, racconta la storia di una casa in continua relazione con la vita pubblica della strada e quella privata della stanza.

Photo credits:

Eugeni Bach
Bach Arquitectes

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

NEWSLETTER

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.

Related Posts

Join our Monthly Newsletter

Sign up to receive the latest updates from Compasses Magazine and get a 40% discount on the annual subscription.