Laboratory of the future, la super attesa Biennale Architettura 2023!

di Web Staff

Compasses Magazine

Inaugura questo fine settimana la mostra di architettura più aspettata dell'anno: la Biennale di Venezia 2023.

Se “cambiamento” è la parola chiave prescelta dalla curatrice Lesley Lokko per descrivere le nuove direzioni di ricerca necessarie per dare risposta alla condizione contemporanea, possiamo affermare che la mostra riflette e rispecchia questo principio a partire dalla nuova configurazione in termini di struttura e organizzazione.

I temi della decolonizzazione e decarbonizzazione al centro del discorso, condotto attraverso un focus specifico sulla diaspora africana, sono stati affidati, nell’articolazione dei vari padiglioni, a giovani e piccole realtà emergenti, il cui operato si caratterizza per un approccio interdisciplinare e per essere delle piccole realtà: il 50% dei partecipanti è costituito da studi di meno di 5 persone, e l’età media è 43 anni.

Practitioner è il termine usato dalla curatrice per definire la figura prescelta: più di un architetto, o di un urbanista, designer, paesaggista, ingegnere.

La mostra sarà visitabile dal 20 maggio fino al 26 novembre.

Share:

Facebook
Twitter
LinkedIn

NEWSLETTER

Subscribe To Our Weekly Newsletter

No spam, notifications only about new products, updates.

Related Posts

Join our Monthly Newsletter

Sign up to receive the latest updates from Compasses Magazine and get a 40% discount on the annual subscription.